FRASE D’ARME

Un film di Federico Di Corato
Italia/Francia, 2019, 30′

Titolo Internazionale: S(Words)
Con Elisabetta Bianchin, Michelangelo Dalisi, Lidiya Liberman, Laura Martinelli
Soggetto: Federico Di Corato
Sceneggiatura: Federico Di Corato
Aiuto regia: Graziana Di Santo
Fotografia: Michaël Capron
Montaggio: Guglielmo Trupia
Suono: Federico Chiari
Produzione: Okta Film, Balade Sauvage Productions in collaborazione con DISKO Film
Distribuzione: Okta Film

Premi e Festival: Locarno FF

V.O. italiano sottotitolata in inglese

 

Vivaldi, appena adolescente, è già un’ex promessa della scherma. D’un tratto incapace di vincere, è costretta dalla madre a riguardarsi in una videocassetta: le competizioni sovrascrivono le immagini dell’ultima vacanza prima della separazione familiare, avvenuta quando era ancora bambina. Per un errore del dispositivo, il passato riaffiora sotto forma di enigmatici frammenti. Uno di essi, un filmato realizzato da lei stessa quando era piccola, le rivelerà ciò che le era stato taciuto, chiamandola a fronteggiare il passaggio all’età adulta.

 

«Gli home movie scaturiscono dalla necessità di dare corpo a un’epica del quotidiano, di collocare il nucleo in un racconto a fruizione privata, che permetta di riconoscersi come parte di una storia, di un processo evolutivo, come se le immagini dicessero: “Guarda come eravamo felici, e lo siamo ancora!”. Ma cosa succede quando le scelte di vita hanno determinato un futuro diverso, neppure ipotizzabile nel momento della ripresa? Che effetto fa ritrovare un filmato che si credeva perduto e rivedersi in una realtà ormai slegata e distante da quella presente? Quali sentimenti si proveranno di fronte all’ipocrisia di alcuni sorrisi?» – Federico Di Corato

 

 

 

Vai al ☛ sito ufficiale

Date: